RozzanoToday

Ai domiciliari per droga, continua a spacciare in casa: coca nascosta nei vestiti da lavare

L'uomo, un 41enne, è stato arrestato dai carabinieri. In casa aveva 10 grammi di cocaina

Era ai domiciliari, ma evidentemente non aveva rinunciato al suo lavoro. Un uomo di quarantuno anni, cittadino italiano, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Rozzano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. 

Nei giorni scorsi i militari avevano notato strani movimenti sotto l'appartamento del 41enne, ai domiciliari proprio per droga, e così mercoledì hanno deciso di perquisire l'abitazione. Il fiuto degli investigatori non ha tradito: tra i panni sporci nella lavanderia, infatti, i carabinieri hanno trovato dieci grammi di cocaina e tutto il materiale utile per pesare e confezionare le dosi. 

Sempre nell'appartamento erano nascosti 1.100 euro in contanti, che secondo gli investigatori l'uomo aveva guadagnato proprio spacciando. Il pusher è stato arrestato e sarà processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento