RozzanoToday

Folle inseguimento di 30 km sulla tangenziale: Bmw sperona i carabinieri ma poi si schianta

Arrestato un 28enne ricercato per il tentato omidicio di un poliziotto e per traffico di droga

Immagine di repertorio

Percorrendo la Vecchia Vigevanese (Sp59) prima e la Tangenziale Ovest poi, su una Bmw 320 a tutto gas avevano provato a speronare varie volte la pattuglia dei carabinieri che li tallonava a pochi metri di distanza. Trenta chilometri 'folli' - cominciati per le strade di Rozzano (Mi), proseguiti a Buccinasco (Mi), Corsico (Mi) e terminati in via Chiesa Rossa a Milano - finiti con l'arresto di uno dei due fuggitivi, il passeggero. Contro di lui c'è una condanna definitiva per il tentato omicidio di un poliziotto e per traffico internazionale di droga. Crimini di 'spessore', al punto che dovrebbe restare in carcere per almeno 8 anni. E' un marocchino di 28 anni, irregolare e, a guardare la sua pedina penale, pericoloso per la società. 

E' stato arrestato dai carabinieri dell'aliquota Radiomobile della Compagnia di Corsico. Gli uomini, guidati dal comandante Pasquale Puca, sono entrati in contatto con il pregiudicato e il suo complice durante i classici controlli del territorio, attorno alle 17.30 di lunedì. All'alt dei carabinieri, la coppia sulla Bmw nera è scappata a tutta velocità. Sirene accese e piede sull'acceleratore, i militari si sono lanciati all'inseguimento dei due. Un'impresa rischiosa, visto l'orario congestionato e quindi la possibilità di coinvolgere altri automobilisti in incidenti.

Un'azione che si è conclusa dopo diverse decine di minuti, quando all'altezza del campo nomadi di via Chiesa Rossa, il conducente della Bmw ha perso il controllo della berlina e, dopo aver sbandato, è finito contro il marciapiede e l'autoradio. La fuga a piedi dei due balordi si è conclusa con l'arresto del 28enne, dopo una violenta colluttazione durante la quale uno dei carabinieri ha riportato la frattura di una mano. Arresto eseguito in un clima 'delicato', davanti a una folla di curiosi arrivati dal campo rom lì vicino.

Contro di lui sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e lesioni. Oltre ai due provvedimenti di cattura emessi dal Tribunale di Milano: nel 2015 aveva provato a travolgere un agente di polizia durante un posto di blocco a Bollate (Mi). Nel settembre del 2016, invece, era arrivata anche la condanna per traffico internazionale di droga. Attività che, sospettano i militari di Corsico, continuava a svolgere perché addosso aveva oltre un migliaio di euro in contanti. Soldi che, ipotizzano, quasi certamente sono provento di spaccio.

Inseguimento e sparatoria a Cesano Boscone

Poche ore prima, a Cesano Boscone (Mi), c'era stato un altro pericolo inseguimento al termine del quale un poliziotto aveva esploso cinque colpi di pistola per difendere un suo collegha (i dettagli).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (21)

  • Servirebbe un potenziamento all'armamento, in dotazione alle forze dell'ordine..

  • " PEDINA PENALE " ?? ahahahahaha

  • Ma possibile che questa bestia giri ancora in bmw con i suoi precedenti ? Tombino a casa sua con le mani legate

  • Maledetti! Sono una piaga per l’umanità!!! Animali inutili e parassiti di mer..

  • Italia di mer.da chi viene fa il ca'.zzo che vuole

  • Avatar anonimo di Marki Tanki
    Marki Tanki

    in America lavrebbero collegato al defibrillatore a 15000 volt!

  • Avatar anonimo di Marki Tanki
    Marki Tanki

    comunque complimenti per il curriculum, se non sono pregiudicati non li vogliamo!!!

  • Avatar anonimo di Marki Tanki
    Marki Tanki

    date il bazooka in dotazione, un confetto e risolto il problema x sempre!

    • Serve un pattugliamento aereo con super missili a testata termica e mitragliatrici . Lo so è una stronzata. Ma hai cominciato prima te. Ma è solo un’opinione.

      • Sei giurassico;scudo spaziale.

      • Avatar anonimo di Marki Tanki
        Marki Tanki

        io lo userei pure contro i commenti solo d'opinione

  • Ma un colpo in testa e fine del gioco no?

  • :( :( Sembra un inseguimento di COBRA 11! Più termine delle iperazioni nelle vicinanze del campo di via Chiesa Rossa,un posto non troppo tranquillo!

  • Se eravamo negli Usa il tutto finiva con un lieto fine due maghrebini spediti dal loro principale. E invece..

    • Avatar anonimo di Marki Tanki
      Marki Tanki

      si, sedia relax 15000volts, reclinabile, massaggiante, con 2 elettrodi testa e piedi

      • No, troppa fatica. Lì giustizia amo seduta stante. Un colpo in mezzo alla fronte e via dal loro principale.

        • Avatar anonimo di Marki Tanki
          Marki Tanki

          concordo

  • ma soprattutto come mai era ancora in libertà?

  • è finito contro un marciapiede e l'autoradio...adesso sono in ansia perchè non so che fine ha fatto l'autoradio

    • Sì anche io mi associo a Brighy anzi propongo un ashtag #chefinehafattol'autoradio?

  • Ma quello che guidava invece? Gli hanno dato uno schiaffetto e lo hanno mandato a casa?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

  • Cronaca

    Profughi stipati nei treni merci dalla Stazione Lambrate verso la Germania: due arresti

  • Incidenti stradali

    Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Sport

    Trasferta ad Atene, allerta per i tifosi del Milan: "Non camminate soli e non portate sciarpe"

I più letti della settimana

  • Selvaggina, idromele: a Milano arriva Valhalla, il primo ristorante vichingo d'Italia

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Blocco del traffico a Milano da venerdì 7 dicembre: superati i limiti polveri sottili (PM10)

  • Fabrizio Corona aggredito al bosco della droga di Rogoredo

  • Tangenziale Ovest di Milano chiusa per un mese nel tratto tra l'Autostrada 8 e Rho

Torna su
MilanoToday è in caricamento