RozzanoToday

Tenta di rubare le offerte, poi appicca un incendio all'altare: fermato in chiesa

Il protagonista è un 20enne tossicodipendente. Il fatto

L'altare di Sant'Ambrogio (da Tripadvisor)

Prima ha tentato di rubare le offerte lasciate dai fedeli nelle cassette accanto ai lumini; poi, armato di accendino, ha dato fuoco alla tovaglia dell'altare, forse per vendicarsi di non essere riuscito a rubare gli spiccioli.

E' successo in una chiesa di Rozzano, nell'hinterland sud di Milano, e precisamente a Sant'Ambrogio, in via 25 Aprile, intorno alle dieci di mattina di martedì 18 giugno. Il protagonista è un giovane sui vent'anni, fermato dai carabinieri di Rozzano. Sembra che abbia qualche problema di droga.

Fiamme spente dal prete

La chiesa, in quel momento, era praticamente deserta, ma alcuni passanti si sono accorti che qualcosa non andava e sono entrati a vedere. Davanti alle fiamme che provenivano dall'altare, con il giovane ancora sul posto, hanno avvertito il numero di emergenza 112. Nel frattempo un sacerdote si dava da fare per spegnere il principio d'incendio, riuscendoci senza alcun problema e senza gravi conseguenze. L'incendio avrebbe effettivamente potuto procurare molti danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

Torna su
MilanoToday è in caricamento